La maggior parte dei politici dei partiti istituzionali sono purtroppo solo sostenitori di un’economia orientata alla massimizzazione del profitto, oppure soccombono alla ricerca del potere e al mantenimento del potere a qualsiasi prezzo per ragioni di autorealizzazione.

A causa del loro pensiero miope, sono responsabili delle condizioni catastrofiche che prevalgono oggi su questo pianeta per decenni.

Quali prospettive future offrono i partiti consolidati e in quali tradizioni e strutture di pensiero sono radicati i loro programmi di base antiquati, che sono prevalentemente una raccolta di compromessi?

Non offrono alcuna soluzione per resistere agli enormi problemi nel nostro paese e sul nostro pianeta. Non ci si può aspettare più impulsi da loro!